mercoledì 23 settembre 2009

SFRATTO RIFUGIO EMMA

Firmare e diffondere
Grazie


Il Nuovo Rifugio Emma ha lo sfratto esecutivo per giovedì 24 settembre i 60
cani i 6 cavalli la capretta e tutti gli altri animali sono a rischio.
Abbiamo trovato un terreno concesso da un privato di Casorezzo all'interno
del Parco del Roccolo. Il problema sono i permessi dell'Asl veterinaria di
Magenta che tardano ad arrivare. Il Sindaco di Casorezzo ha dato il
benestare per la costruzione sul terreno mancano solo le firme sui
documenti e i relativi permessi Asl, sono solo pratiche burocratiche che
come al solito in Italia tardano ad arrivare, in questo caso creando un
grandissimo problema in quanto non c'è più tempo per aspettare. Chiediamo a
tutti di poter spedire una mail all'Asl di competenza e al sindaco per
poter pregare di accelerare queste pratiche.

Invia la lettera a :
veterinario.magenta@aslmi1.mi.it
segreteria@comune.casorezzo.mi.it

da copiare:
Con la presente desidero chiedere urgentemente l'accelerarsi delle pratiche
per il rilascio dei permessi ASL per poter costruire il Rifugio Emma nel
terreno concesso da un privato sito all'interno del Parco del Roccolo. Sono
3 mesi che il Rifugio Emma aspetta questi permessi e giovedì 24 settembre
ci sarà lo sfratto esecutivo e senza quel terreno tutti gli animali (60
cani, 6 cavalli e una capretta,...) non sapranno dove andare con il rischio
di sequestro degli stessi e della soppressione. Richiedo pertanto che i
relativi permessi siano rilasciati al più presto, così' come era stato
promesso.
Cordiali saluti.
Nome
Cognome
Città

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.