lunedì 13 luglio 2009

CANI IN TRENO: SEGNALATE AD AIDAA 600 VIOLAZIONI IN UNA SETTIMANA

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI EDAMBIENTE – AIDAA




TELEFONI 3926552051-3478883546


COMUNICATO STAMPA


CANI IN TRENO: SEGNALATE AD AIDAA 600 VIOLAZIONI IN UNA SETTIMANA


Roma ( 30 giugno 2009) Sono oltre 600 le segnalazioni giunte nell'ultima settimana relative a violazioni dei diritti di viaggio per i proprietari con cani al seguito sui treni italiani. La stragrande maggioranza delle segnalazioni giunte allo sportello online di AIDAA segnalazionereati@libero.it riguarda il divieto ancora messo in atto da molte biglietterie delle Ferrovie Italiane che si rifiutano di fare i biglietti di viaggio per i cani di grossa taglia contenuti nell'elenco delle ex razze pericolose contenute nel decreto Sirchia (ora decaduto), sostituito con il decreto Martini dello scorso 3 marzo 2009 che ha abolito le razze pericolose). Ma non mancano le denunce per la decisione di molti capotreni che su treni autorizzati e nelle carrozze preposte fanno alzare e trasferire i passeggeri con al seguito il cane in corridoio magari su segnalazione di altri viaggiatori che non vogliono viaggiare con gli animali. “Sono dati preoccupanti – ci dice Lorenzo Croce presidente AIDAA- anche se peer fortuna nella maggior parte dei casi la solerzia del viaggiatore obbliga i responsabili delle biglietterie delle stazioni a fare marcia indietro. Comunque sia, presenteremo denuncia penale per tutti gli abusi più gravi-continua Croce- come quello che ci ha denunciato una signora cardiopatica costretta a viaggiare 18 ore in piedi nel corridoio di un treno allontanata dal posto che aveva regolarmente prenotato e pagato in quanto in compagnia di un cane di razza barboncino nano contenuto nell'apposito trasportino ed in possesso di regolare documento di viaggio solo per la protesta di una donna seduta vicina che ha sostenuto spalleggiata dal capotreno che i cani non devono viaggiare con i cristiani. A questi- conclude Croce- si aggiungono copiose le segnalazioni per gli abusi per i cani che viaggiano in bus e nave anche in questi casi le violazioni più gravi saranno oggetto di denuncia all'autorità giudiziaria”

per info 3926552051-3478883546

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.