giovedì 4 giugno 2009

SALVIAMO I CANI DI UN RIFUGIO IN BRASILE

Il canile dell’ALPA (Associação Leopoldense de Proteção aos Animais), nella città di São Leopoldo, nello stato di Rio Grande do Sul in Brasile, è un rifugio con più di 400 cani e 26 gatti che stanno morendo di inedia. Secondo quanto riportato in un reportage di un programma televisivo brasiliano, gli animali non hanno acqua, cibo e sono abbandonati a se stessi. Muoiono fino a 20 cani al giorno per fame. Il Presidente dell’ALPA, Ana Maira Gomes, afferma che i cani stanno mangiando bene, ma le immagini mostrano l’esatto contrario. Lei stessa afferma che la Prefettura non effettua più il pagamento per il sostentamento degli animali da più di 4 mesi e che non ha più volontari. Ci sono soltanto 8 funzionari che si occupano del canile e nessun veterinario.
Scriviamo alle autorità brasiliane per chiedere un intervento immediato affinché gli animali del rifugio non siano lasciati morire di fame. Chiediamo anche che venga attuata una politica di sterilizzazioni e adozioni degli animali da parte del Comune.
Invia la lettera di protesta alla pagina http://www.oipaitalia.com/randagismo/appelli/brasile.html

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.