lunedì 8 giugno 2009

Palermo da non credere


Per chi volesse contattare per il volpino di Palermo Cell 3469502413 Francesco o inviare una mail a palinuro68@libero.it

LA STORIA


Dopo aver trovato ieri, un cagnolino di razza volpino,vistosamente malconcio e con escoriazioni su tutto il corpo e varie ferite sanguinanti,nonchè la zampa posteriore rotta, che si era rifugiato , davanti l'ingresso principale,del complesso tre Torri, sede di Polizia e carabinieri,insieme ad un agente di ps, mi adoperavo nella ricerca di un primo soccorso, chiamavamo quindi il canile comunale, che rispondeva, che non avevano operatori disponibili da poter mandare e che alle 16 e 30, questo era pressochè impossibile perchè i veterinari erano già andati via. Andavo personalmente al rifugio del cane e li mi veniva detto che erano al completo e che dovevo provvedere con mezzi miei. Chiamavo un solerte veterinario, che dopo un attento sguardo, mi dava la propria disponibilità nel prestargli ,le cure necessarie, ma dovevamo trovare un posto ove ricoveralo. Vano tentativo anche questo, perchè neanche a pagamento lo avrebbero preso in questo stato. Stamane, dopo non aver dormito al pensiero di questo povero essere indifeso,con l'aiuto di un agente di ps, caricavo il cane sulla mia auto dirigendomi al canile municipale per le dovute cure. Qui trovavo degli impiegati, della società GESIP, molto gentili, che mi dicevano di aspettare l'impiegato comunale, che giunto sul posto, alquanto contrariato, mi diceva che io non avevo il diritto di raccogliere il cane dalla strada ma era compito loro, nel momento in cui, ciò fosse stato possibile(a cane morto) e dunque ero passibile di multa per il grave reato commesso. Lascio a voi i commenti!! rimanevo letteralmente esterefatto, dopo aver fatto l'impossibile, anche questo!!avrei dovuto attendere che il cane morisse o venisse falciato da un auto o meglio, avrei dovuto voltarmi da un altra parte e far finta che non fosse mai esistito! be, amici, vi invito tutti , nessuno escluso, ad occuparvi di lui, anche andandolo a trovare al canile o chiedendo informazioni su di lui. Mi auguro che guarisca e trovi una famiglia che lo accolga con l'amore che gli è stato brutalmente negato.
Vi ringrazio
Con affetto
Francesco Pellerito
Vi prego di condividere la seguente nota e fare girare.
Ps: chi fosse interessato ad adottarlo, mi contatti pure
Oggi29/05/09, sono andato a trovarlo, era molto giù, ma è assistito dai medici, con professionalità. Dalla radiografia, abbiamo scoperto che gli hanno sparato e la rosa dei pallini è all'interno del suo corpo,dappertutto.
Comunque una piccola precisazione, l'ufficiale comunale è solo un esecutore di quella che è una norma sbagliata, ma malgrado ciò il cane è stato prontamente ricoverato lì, dunque io non ho nulla contro di lui, è solo la norma che fa acqua.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.