lunedì 29 giugno 2009

Appello dalla Sicilia per Nina e i suoi micini!!


Appello per Nina ed i piccolini

Sono una ragazza di 27 anni, che vive a Catania. Vi scrivo per mostrarvi una realtà che rende impotenti tutte quelle persone che come me amano profondamente gli animali.
E lo faccio raccontandovi, tra le tante storie, quella della gattina più dolce che io abbia mai conosciuto. E' stata trovata in un garage abbandonato, mangiava una volta a settimana per bontà di una signora che lavorava lì in zona. Successivamente è stata presa dalla mia vicina di casa che ben presto però, nonostante l'entusiasmo iniziale, se n'è dimenticata. Dalla mancanza di attenzioni si è passati alla mancanza di acqua e cibo ed ho cominciato ad occuparmene io. Vive fuori in giardino, libera. Ma è così dipendente e legata agli uomini, per indole, che si sposta appena da davanti casa. Da quando è arrivata è rimasta incinta due volte. Nonostante il mio parere contrario, che è stato motivo di forti discussioni e di una rottura totale, la vicina non ha voluto che la sterilizzassi nemmeno a mie spese. L'accordo era però che, almeno,se ne occupasse e che successivamente alla prima gravidanza avrebbe preso dei provvedimenti. La prima volta ha mantenuto la parola, salendola nel suo terrazzo e provvedendo allo svezzamento ed alla sistemazione dei piccoli. Son passati due mesi circa.. non son stati presi provvedimenti, la gatta è rientrata in calore, si è lanciata di sotto e riaccoppiata. Da allora è stata completamente abbandonata. Mangia e beve solo per la mia presenza, non ha facile accesso alla terrazza dalla quale scendeva e saliva arrampicandosi su di una pianta e le continue gravidanze l'hanno ridotta fisicamente alla metà. Non mi perdono di aver creduto a certe promesse. E mi trovo in questa situazione, confrontandomi con una situazione disastrosa in Sicilia anche in fatto di randagismo e salvaguardia degli animali. Vista la situazione, per e con disperazione, avevo pensato di farla abortire.. ma la seconda gravidanza era così inoltrata che molti veterinari (giustamente) si sono rifiutati di operare. Il problema era ed è che il futuro si presenta forse peggiore. Io presto traslocherò e non potrò portare con me nè la gattina nè i suoi piccoli (sono sei, bellissimi, di circa una settimana ormai e sono:
1 rosso,1 completamente tigrato,1 tigrato con macchia rossa in testa ,3 tricolori ) perchè non riesco economicamente a mantenerli. Ma non posso neanche lasciare questa casa pensando che moriranno di stenti, di fame, di sete e di malattie. Sto cercando disperatamente di trovare un'adozione per lei e per i cuccioli non appena saranno svezzati, verso fine agosto. La gattina verrebbe sterilizzata da me, prima di affidarla, e per lei preferire un'adozione in zona.. vista l'età già adulta e l'attaccamento reciproco (in modo che sia graduale). Per i piccoli sono disponibile, per una buona adozione, a spostarmi più che posso, ad organizzare staffette e stalli. Con controlli pre e post affido e modulo di adozione. Diamo loro una prospettiva di vita felice, facciamo in modo che non siano sempre gli innocenti a pagare la freddezza ed il cinismo altrui. Mi riservo di aggiungere foto aggiornate dei piccolini non appena saranno un po’ cresciuti e piu visibili.
Vi ringrazio immensamente per l'attenzione.
I miei recapiti :
ser.bonsi@virgilio.it
quandosorridi@hotmail.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.