martedì 30 giugno 2009

Cuccioli in cerca d'affetto.. e di una casetta!!! Simil Golden Retriver





RICEVO E GIRO
PALERMO

Ciao, ho due cuccioli che cercano una casa e tanto affetto. Hanno 2 mesi (sono nati il 29 Aprile 2009) ed entrambi maschi.. La mamma è Chica, una femmina di Golden Retriver di 14 mesi, ha eseguito tutte le vaccinazioni del caso e fin qui previste.. Del padre non so dirvi nulla, purtroppo Chica si è accoppiata con un cane non bene identificato del paese... I cuccioli sono in ottima salute, sono svezzati, sono dolcissimi, abituati a giocare con i bambini di qualsiasi età (anche over 60!!!).. Per chi volesse adottarne uno non ha che da contattarmi o tramite e-mail o al seguente numero di cellulare 320 90 91 191. In allegato le foto dei cucciolotti...
macan80@libero.it

Sicilia - E' in strada - Titina cerca una famiglia, SCICLI


FATE GIRARE:

TITINA CERCA CASA:

Titina taglia media di circa 4 anni, sterilizzata e chippata.
E’ una cagnolona molto buona che vive da circa due mesi in giro per
Donnalucata. All’inizio sembrava che la gente l’accettasse ma appena è cominciata la
Stagione del turismo, i proprietari dei locali non la vogliono più, hanno già chiamato i vigili
Ed oltretutto hanno minacciato di farle fare una brutta fine.
PEr qualsiasi tipo di info 333 4252290

lunedì 29 giugno 2009

Appello dalla Sicilia per Nina e i suoi micini!!


Appello per Nina ed i piccolini

Sono una ragazza di 27 anni, che vive a Catania. Vi scrivo per mostrarvi una realtà che rende impotenti tutte quelle persone che come me amano profondamente gli animali.
E lo faccio raccontandovi, tra le tante storie, quella della gattina più dolce che io abbia mai conosciuto. E' stata trovata in un garage abbandonato, mangiava una volta a settimana per bontà di una signora che lavorava lì in zona. Successivamente è stata presa dalla mia vicina di casa che ben presto però, nonostante l'entusiasmo iniziale, se n'è dimenticata. Dalla mancanza di attenzioni si è passati alla mancanza di acqua e cibo ed ho cominciato ad occuparmene io. Vive fuori in giardino, libera. Ma è così dipendente e legata agli uomini, per indole, che si sposta appena da davanti casa. Da quando è arrivata è rimasta incinta due volte. Nonostante il mio parere contrario, che è stato motivo di forti discussioni e di una rottura totale, la vicina non ha voluto che la sterilizzassi nemmeno a mie spese. L'accordo era però che, almeno,se ne occupasse e che successivamente alla prima gravidanza avrebbe preso dei provvedimenti. La prima volta ha mantenuto la parola, salendola nel suo terrazzo e provvedendo allo svezzamento ed alla sistemazione dei piccoli. Son passati due mesi circa.. non son stati presi provvedimenti, la gatta è rientrata in calore, si è lanciata di sotto e riaccoppiata. Da allora è stata completamente abbandonata. Mangia e beve solo per la mia presenza, non ha facile accesso alla terrazza dalla quale scendeva e saliva arrampicandosi su di una pianta e le continue gravidanze l'hanno ridotta fisicamente alla metà. Non mi perdono di aver creduto a certe promesse. E mi trovo in questa situazione, confrontandomi con una situazione disastrosa in Sicilia anche in fatto di randagismo e salvaguardia degli animali. Vista la situazione, per e con disperazione, avevo pensato di farla abortire.. ma la seconda gravidanza era così inoltrata che molti veterinari (giustamente) si sono rifiutati di operare. Il problema era ed è che il futuro si presenta forse peggiore. Io presto traslocherò e non potrò portare con me nè la gattina nè i suoi piccoli (sono sei, bellissimi, di circa una settimana ormai e sono:
1 rosso,1 completamente tigrato,1 tigrato con macchia rossa in testa ,3 tricolori ) perchè non riesco economicamente a mantenerli. Ma non posso neanche lasciare questa casa pensando che moriranno di stenti, di fame, di sete e di malattie. Sto cercando disperatamente di trovare un'adozione per lei e per i cuccioli non appena saranno svezzati, verso fine agosto. La gattina verrebbe sterilizzata da me, prima di affidarla, e per lei preferire un'adozione in zona.. vista l'età già adulta e l'attaccamento reciproco (in modo che sia graduale). Per i piccoli sono disponibile, per una buona adozione, a spostarmi più che posso, ad organizzare staffette e stalli. Con controlli pre e post affido e modulo di adozione. Diamo loro una prospettiva di vita felice, facciamo in modo che non siano sempre gli innocenti a pagare la freddezza ed il cinismo altrui. Mi riservo di aggiungere foto aggiornate dei piccolini non appena saranno un po’ cresciuti e piu visibili.
Vi ringrazio immensamente per l'attenzione.
I miei recapiti :
ser.bonsi@virgilio.it
quandosorridi@hotmail.it

sabato 27 giugno 2009

11 cani uccisi con polpette avvelenate, sgomento a Paternò.

Benvenuto a Paternò

Questo succede nella sua cittadina:24 giugno 2009

http://www.youtube.com/watch?v=qSLflQTODWA

11 cani uccisi con polpette avvelenate, sgomento a Paternò. Episodio analogo anche qualche anno fa.

Chiliamacisegua si esime dal proferire commenti, che lasciamo manifestare a lei.

Chiliamacisegua, oltre a questa fotografia e al suo saluto di benvenuto non rivolto agli animali pare capire:

“Benvenuti nel sito della rete civica di Paternò, cittadina situata sulle pendici sud-ovest dell'Etna a 256 metri di altitudine, conta 50.000 abitanti circa e dista da Catania 20 Km. Seducente mosaico di mutevoli vedute, la città offre immagini di suggestiva ricchezza monumentale e urbanistica. Per la fertilità dei suoi terreni, Paternò è un importante centro per la produzione agricola. Gli agrumi (arance rosse, mandarini e limoni) sono i prodotti maggiormente esportati e che hanno reso nota la città in tutto il mondo.”,

le segnala anche queste,





tratte dal video che le inoltriamo.

Chiliamacisegua concorda con i commenti espressi da Roberto Clemente che affida ai microfoni tutta la sua rabbia, la sua amarezza, il suo dolore per la morte di 14 cani, tra cui cuccioli di 4 mesi curati da lui stesso, sterilizzati, considerati cani di quartiere. Inoffensivi e amati. “E’ inumano,- dice-non è da paese civili, non è da Paterno. Sono i padroni che li abbandonano che dovrebbe essere puniti, non i cani avvelenati!”

Ci permettiamo di ricordare la prassi da seguire per snidare i colpevoli in modo da isolare persone che sviliscono Paternò, che sono un pessimo esempio di pessimo cittadino, che rappresentano un pericolo per la comunità. Una mela marcia da buttare.

Chiliamacisegua ancora oggi 2009, si chiede se l’età della barbarie sia superata e si interroga su quanta e quale crudeltà possa albergare in un essere che si dichiara persona ma che della persona ha perduto i connotati e l’anima, per colpire così vigliaccamente povere creature indifese che muoiono dopo lunga, atroce, dolorosa agonia.

Chiliamacisegua è certa che si vorrà consegnare alla giustizia l’assassino, che non si vorrà lasciare impunito questo ennesimo siciliano, delitto e che si percorrerà la strada di Misericordia e Legge. Per dare un segnale forte e positivo ai giovani di Paternò, poiché è la sola strada che meriti di essere percorsa nel segno del rispetto della vita.

La Misericordia è ricchezza dell’uomo, la Legge 281/1991 è dovere per il Sindaco nelle cui mani e decisioni viene affidata la responsabilità della tutela del benessere animale.

Chiliamacisegua ricorda la Legge Regionale Siciliana e il regolamento di attuazione in materia di animali di affezione

http://www.regione.sicilia.it/sanita/default.asp?pg=118

e le nuove direttive, appena emesse il 13 giugno 2009, dall’Assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo in tema di randagismo, concordate con il Sottosegretario On Francesca Martini.

RANDAGISMO, NUOVA DIRETTIVA DELL’ASSESSORATO.

http://www.regione.sicilia.it/SANITA/default.asp?pg=567

Chiliamacisegua confida nella volontà della Amministrazione comunale di Paternò, provincia di Catania e della sua cittadinanza onesta e compassionevole, di porre al bando simile gentaglia che si copre di simili nefandezze, per fare accadere quella svolta epocale che contempli nell’Italia civile, tutta intera la penisola, isole comprese.

E non escluse, per colpa di pochi irresponsabili bruti.

Chiliamacisegua

www.chiliamcisegua.org

www.chiliamacisegua.info

SCRIVIAMO TUTTI!!!

Alla cortese attenzione di

info@comune.paterno.ct.it;

urp.cataniainforma@comune.catania.it;

segreteriagabinetto@regione.sicilia.it;

presidente@provincia.ct.it;

urp01@libero.it;

dirige@ausl3.ct.it;

giovanni.bulla@provincia.ct.it;

ispettore.irv@regione.it;

Media

cronacacatania@gazzettadelsud.it;

edazione.palermo@agi.it;

info@sicilianews24.it ;

redazione@siciliatoday.net ;

redazione@radiortm.it
settimanaledipiu@cairoeditore.it
;

tg3sicilia@rai.it;

online@quotidiano.net;

redazione.palermo@agi.it;

direttore@siciliainformazioni.com;

catregua@quotidianodisicilia.it;


albinaperri@libero-news.it,

omnibus@la7.it;

exit@la7.it;

redazione.mn@gazzettadimantova.it;

costanzo@ilriformista.it,

k.carpentieri@mediterraneonews.it,

explora@rai.it;

tgr@rai.it;

larepubblica@repubblica.it;

espressonline@espressoedit.it;

mediamente@rai.it;

redazione@libero-news.eu;

stampaweb@lastampa.it;

avvenire@avvenire.it;

redazione@ilsecoloxix.it;

redazione@ilmanifesto.it;

rai-tv@rai.it;

inforaiuno@rai.it;

inforaidue@rai.it;

raitre@rai.it;

raiinternational@rai.it;

webnews24@rai.it;

sabina.fedeli@mediaset.it;

geo_geo@rai.it;

trebisonda@rai.it;

infor101@r101.it;

notizieverdi@undicidue.it;

tg7@7gold.tv;

cominciamobene@animalieanimali.it;

agenzia@asca.it;

redazione@cronacavera.info;

pongoepeggy@rai.it,

redazione@tgcom.it ;

studioaperto@mediaset.it ;

redazione@cronacavera.info ;

redazione.internet@ansa.it,

tg1.societa@rai.it ;

tg1.unomattina@rai.it ;

redazione@ilriformista.it;

direttore.italiasera@libero.it ;

rubrica.lettere@repubblica.it ;

segreteria_roma@repubblica.it ;

capitale@liberazione.it ;

posta@liberazione.it ;

redazione@indipendenteinrete.it ;

lettere@metroitaly.it ;

lavostraemail@rai.it ;

cronacarm@rcs.it ;

cityroma@rcs.it ;

prioritaria@ilmessaggero.it ;

cronaca@ilmessaggero.it ;

elisabetta.subissati@puntocomonline.it;

direttoreTG3@rai.it,

direttoretg2@gmail.com;

tg1.speciali@rai.it,

tg1.sdr@rai.it,

tg1_direzione@rai.it;

tg3net@rai.it,

redazionetg4@mediaset.it,

redazionetg5@mediaset.it,

indignatospeciale@mediaset.it,

scriviaritaforum@mediaset.it,

posta.tg5@mediaset.it;

mdebac@corriere.it,

Antonella.MARIOTTI@lastampa.it,

toni.capuozzo@mediaset.it,

marialuisa.cocozza@mediaset.it,

amigotto@gmail.com,

davidecavalieri@radiomontecarlo.net,

lui_carbone@libero.it,

redazione@latuavoce.it;

lapostadigrazia@mondadori.it;

s.cervasio@repubblica.it;

lettere@lastampa.it;

specchiotempi@lastampa.it;

CC

martini_f@camera.it;


ANIMALI IN VACANZA : SOLO 58 STABILIMENTI BALNEARI OSPITANO I CANI IN SPIAGGIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE - AIDAA

www.aidaa.net

direttivo.aidaa@libero.it - presidenza.aidaa@libero.it
Telefoni 3478883546-3926552051
Telefono unico nazionale 02.2222.8518

COMUNICATO STAMPA

ANIMALI IN VACANZA : SOLO 58 STABILIMENTI BALNEARI OSPITANO I CANI IN SPIAGGIA

Milano (7 giugno 2009) Sono solamente 58 gli stabilimenti balneari in Italia attrezzati per ospitare i cani nelle loro spiagge, e di queste sono pochissime le spiagge pubbliche attrezzate ad ospitare i bagnanti accompagnati da fido, mentre sono diverse centinaia gli alberghi in tutta Italia che accettano di ospitare anche cani ed altri piccoli animali domestici sia nelle località turistiche che nelle città d'arte e in quelle di affari. Sono in notevole crescita anche gli agriturismi che ospitano cani ed altri animali domestici. Da domani sarà possibile avere tutte le informazioni in merito alle località dove si vuole andare in vacanza con fido con gli elenchi degli alberghi, agriturismi, campeggi e spiagge che ospitano anche i cani con i relativi prezzi. Il servizio è assolutamente gratuito ed è fornito come ogni anno da l'ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE e per avere informazioni è sufficiente inviare una e-mail all'indirizzo di posta elettronica all'indirizzo caninvacanza@libero..it segnalando la località o la regione dove si vuole andare in vacanza, di quale tipo di struttura si vuole conoscere la disponibilità ed in 72 ore si riceveranno le informazioni in maniera assolutamente gratuita. "Come ogni anno mettiamo a disposizione di tutti coloro che ne hanno bisogno un servizio di informazioni relativo alle strutture che ricevono i nostri amici animali nel periodo estivo- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA- anche se ancora una volta ci preme sottolineare come siano troppo pochi gli stabilimenti balneari in Italia con spiagge attrezzate per ospitare i turisti ed i loro amici a quattro zampe e che trattandosi di stabilimenti prevalentemente privati i costi di accesso alla spiaggia per i nostri amici a quattro zampe sono a volte troppo alti. Per questo motivo riteniamo fondamentale continuare la nostra battaglia per chiedere che almeno il dieci per cento delle spiagge libere siano attrezzate per ospitare anche i cani ed questo ci pare il minimo in un paese come l'Italia che ha 8.000 chilometri di coste tra marittime, lacuali e dei fiumi battaglia che speriamo ottenga il giusto riconoscimento e alla quale è possibile partecipare firmando sul format www.firmiamo.it/liberaspiaggiapercani"

Elenco delle regioni che hanno spiagge aperte ai cani e numero degli stabilimenti balneari e che lo hanno comunicato ad AIDAA

EMILIA ROMAGNA - 14 SPIAGGE PER CANI
TOSCANA 14 SPIAGGIE PER CANI
LIGURIA - 8 SPIAGGE PER CANI
ABRUZZO - 5 SPIAGGE PER CANI
LOMBARDIA 5 SPIAGGE PER CANI
SARDEGNA - 4 SPIAGGE PER CANI
VENETO - 4 SPIAGGE PER CANI
MARCHE - 2 SPIAGGE PER CANI
FRIULI VENEZIA GIULIA - 2 SPIAGGE PER CANI
LAZIO - 1 SPIAGGIA PER CANI

Per info 3926552051-3478883546

martedì 23 giugno 2009

Aggiornamento al 21 giugno - Aiuto per gli animali colpiti dal terremoto

Inserito da Francesca Domenica, 21 giugno 2009 alle 23:19

http://www.cuccefelici.it/blog.php/id/2875/Diario

Aggiornamento da una terra terremotata.

Cari Amici,
un nuovo aggiornamento sull'Associazione e sul nostro Rifugio per cani abbandonati.
Nel mese di maggio e in quello, ancora in corso, di giugno, il lavoro è proseguito febbrile: tante novità nel nostro Rifugio, per poter accogliere al meglio i tanti cani ceduti o abbandonati dopo il sisma del 6 aprile che ha colpito la città di L'Aquila e dintorni (altro che terremoto "d'Abruzzo"!).
Sono stati raccolti dal Servizio Veterinario della Asl molti animali abbandonati, smarriti o ceduti, ma anche tanti randagi - molti dei quali accuditi, seguiti e sterilizzati dalla nostra Associazione - che vivevano in città e nei paesi limitrofi.
Ci stiamo occupando incessantemente di adozioni (con criterio e seguendo personalmente ogni affido) e di interventi sul territorio: molte le zone rosse in cui, costantemente, portiamo cibo e acqua per cani e gatti randagi.
Diversi gli interventi di sterilizzazione, sia di cani che di gatti (spesso effettuate presso studi veterinari privati), che sono stati effettuati a L'Aquila e provincia.
Continua anche la distribuzione di cibo sia per i cani di privati (a patto che siano microchippati!) che sono rimasti senza nulla, sia ai volontari che si occupano di cani randagi e colonie feline: ad ognuno di loro viene fatta compilare una scheda con indicato il quantitativo e la destinazione, al fine di non sperperare il materiale donato all'Associazione o acquistato dalla stessa.
Negli ultimi giorni, infatti, abbiamo dovuto nuovamente acquistare cibo per i nostri 400 ospiti, visto che le donazioni erano pressocché finite e gli animali da sfamare ancora tanti.
Continuiamo, per tanto, a chiedere il vostro aiuto, visto che l'emergenza è e sarà ancora molto lunga.

Oltre alle adozioni che - purché referenziate e controllate - chiediamo sempre per tutti i nostri ospiti (cuccioli e adulti), il materiale che raccogliamo è principalmente questo: cibo (secco e umido), cucce, coperte, trasportini e gabbie di grandi dimensioni, strumenti da cattura, materiale chirurgico (fili da sutura, lame da bisturi, siringhe, butterfly, aghi cannula, aghi per siringhe, garze sterili e non, cerotti di carta o stoffa, guanti di lattice sterili e non, collari elisabetta), medicine (vaccini, antimicotici, antiparassitari esterni, vermifughi, antibiotici iniettabili, antibiotici in compresse, vitamine, integratori, antinfiammatori, analgesici, antispastici, galastop, metoclopramide iniettabile, ranitidina, colliri, creme, zoolobelin, farmaci contro la rogna, farmaci per il trattamento della leishmaniosi, etc.).
Potete inviare ciò che raccogliete a:
Lega Nazionale per la Difesa del Cane sezione di L'Aquila
S.s. 17 Bis n° 49 - 67100 Paganica (AQ) - tel.: 329.9064859
.

Potete contattare la nostra amica Mirjam per le raccolte su Milano e dintorni: 329.6390924 - mirjam@cuccefelici.it.

Abbiamo ancora bisogno di fondi; potete effettuare donazioni a favore degli animali terremotati di L'Aquila e dintorni, ai seguenti riferimenti:
· Ccp n° 14046676 intestato a Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. L'Aquila;
· Conto Banco Posta IBAN IT 61 O 07601 03600 000014046676 - intestato a Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. L'Aquila;
· Paypal: info@cuccefelici.com (Mastercard, Visa, Visa Electron, Carta Aura, PostePay).

Vi ricordiamo che, vista la situazione di grande difficoltà che stiamo affrontando, a volte non riusciamo a rispondere alle email con tempestività: per informazioni, segnalazioni o per qualsiasi contatto potete chiamare la nostra segreteria di Sezione al 329.9064859.

Chiunque può offrire materiali, donazioni o può aiutarci con le adozioni dei nostri animali, ci contatti a questi riferimenti: 329.9064859 - info@cuccefelici.com.

Ringraziamo tutti i privati, i gruppi e le associazioni che ci hanno aiutato e ci stanno aiutando: la solidarietà ed il supporto che abbiamo ricevuto, sono commoventi.

Grazie!

VERRA' SOPPRESSA L'8 LUGLIO IN CROAZIA!! Cagnetta stupenda taglia piccola--Cerca casa **URGENTE**


RICEVO E GIRO!

Vi chiediamo aiuto per una bellissima cagnolina che verrà soppressa se non troverà casa.

per ora la cagnolina è detenuta in una specie di canile sanitario di parenzo (croazia). in croazia i cani randagi, abbandonati, vaganti o che si sono smarriti vengono tenuti in canile «sanitario» per due mesi, poi sono soppressi.
la cagnolina è stata trovata l’08 maggio

probabilmente si era smarrita visto che aveva il collarino ma non avendo il microchip (cosa molto rara in croazia non essendoci neanche una vera e propria anagrafe canina) è stato impossibile rintracciare i suoi proprietari.

la cagnolina è di taglia piccola, ha circa un anno, è molto affettuosa e vivace.

la soppressione di questa cagnolina e` fissata per l` 08/07/2009,
adottandola le salverete la vita.

noi siamo disponibili a portarla fino in Friuli, con tutti i documenti necessari.

potete contattarci sempre
a:
unmondosbagliato@libero.it

e al numero di telefono 00385989760686


vi alleghiamo la foto, che potete anche trovare sul nostro sito insieme a tutti gli aggiornamenti www.unmondosbagliato.wordpress.com < http://www.unmondosbagliato.wordpress.com/>



Catania- cane rinchiuso in canile, abbandonato 2 volte.


22 giugno 2009 Catania

LUI è UN cagnetto di 9 mesi ed è già stato abbandonato 2 volte!!!
dopo aver trovato un'adozione ed essersi abituato
in casa... è stato portato al CANILE!!!
temiamo per la sua VITA!!
un cane così piccolo e indifeso...in un canile del SUD!!!!!!
rischia la vita. potrebbero sbranarlo gli altri cani.

forse ci vorrà un MIRACOLO per riuscire a trovare
qualcuno che voglia adottarlo e portarlo via da quel canile....
ma io ci provo lo stesso!!!!!


e incrociamo le dita.

si cerca adozione ovunque ......!!! in tutta Italia.


contattate me:
d.simy@libero.it



venerdì 19 giugno 2009

I CANI IN TRENO POSSONO VIAGGIARE LIBERAMENTE

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE - AIDAA
www.aidaa.net
direttivo.aidaa@libero.it - presidenza.aidaa@libero.it


telefono unico nazionale 02.22.22.85.18
telefoni 3926552051-3478883546


COMUNICATO STAMPA


I CANI IN TRENO POSSONO VIAGGIARE LIBERAMENTE


Roma (16 giugno 2009) I cani in treno possono viaggiare liberamente in quanto le restrizioni previste dalle ferrovie riguardanti le 17 razze pericolose che vietano di portare in treno sono illegali ed illegittime in quanto si riferiscono ad una ordinanza non più in vigore e sostituita con l'ordinanza del sottosegretario alla salute Martini del 3.3.2009 che abolisce l'elenco delle razze pericolose. Pertanto seguendo le norme previste dalle ferrovie in materia di prenotazione dei biglietti,sui treni in cui sono ammessi i cani possono viaggiare liberamente anche tutti i cani (ovviamente muniti di museruola e guinzaglio corto) anche quelli appartenenti alla lista delle ex-razze pericolose. Qualora in biglietteria dovessero rifiutarvi i biglietti ferroviari per viaggiare con i vostri cani vi chiediamo di denunciare immediatamente al più vicino ufficio di polizia ferroviaria o delle forze dell'ordine sia la società Ferrovie Italiane che il responsabile del
servizio di biglietteria che nel caso specifico commette il reato di truffa rifiutandovi un biglietto in base ad una normativa non più in vigore e se lo ritenete segnalatecelo senza esitazioni allo sportello online di AIDAA segnalazionereati@ibero.it e provvederemo noi stessi a denunciare ferrovie ed eventualmente chi rifiuta di farvi il biglietto o di farvi salire a bordo con il vostro cane di grossa taglia se munito di museruola e guinzaglio. "I cani, tutti i cani possono viaggiare liberamente sui treni compresi quelli della ex lista dei cani pericolosi in quanto quella lista non esiste più e se le ferrovie applicano ancora l'ordinanza Turco che è decaduta devono essere denunciate per truffa e per abuso di potere- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- una volta che vengono rispettate le regole previste perla prenotazione dei biglietti nessuno può vietare di farvi salire in carrozza con il vostro cane, quale sia la sua razza e la sua taglia.
E' ora di smetterla con questi divieti illegali ed illegittimi quando una legge o un'ordinanza non esiste più la sua applicazione forzata diventa reato. Noi-conclude Croce-chiediamo a tutti coloro che subiranno vessazioni o saranno vittime da parte di Ferrovie Italiane di questi possibili soprusi di comunicarcelo e di denunciare alla polizia ferroviaria non solo la società ma anche il personale che illegittimamente vi rifiuterà il biglietto o che vi impedirà di salire a bordo con il vostro cane".
Per info 3478883546-3926552051

giovedì 18 giugno 2009

SOLTANTO UN CANE PICCOLISSIMO.......Urgente!!toglia mo Billy via da quella casa Si sospetta che quando manca il padrone i figli lo maltrattino


Urgente!!togliamo Billy via da quella casa

Ieri alle 16.55
Billy è un cagnetto maschio di appena due anni, purtroppo la famiglia dove vive ha dei gravi problemi, il signore che lo tiene ha due figli con grave handicap di ritardo mentale come la moglie, e il cagnolino sta deperendo ogni giorno di più. Si sospetta che quando manca il padrone i figli lo maltrattino. Non è una bella situazione per il cane anche perchè spesso viene legato al guinzaglio. Si cerca per lui un adozione seria e nel caso anche uno stallo urgente per toglierlo subito da quella brutta situazione. Il cane è molto pauroso. Si trova a Pollutri vicino Vasto, ma per una buona adozione o stallo lo portiamo OVUNQUE


Angela 333-7341702
budaangela@hotmail.com

BIJOU splendida gatta a pelo lungo! Adottabile Calabria, centro e nord!



Chiedo scusa perchè in un giro di informazioni mi era stato detto che era una persiana bianca, invece si tratta di una bellissima gatta rossa a pelo lungo! scusate per l'info sbagliata che ho fatto girare...sotto c'è il suo annuncio!! E' in Calabria ma è adottabile ovunque ;-)
grazieee
BIJOU splendida gatta a pelo lungo!
Ciao, mi chiamo Bijou, ho dei bellissimi occhi verdi (anche se in queste foto non si vedono perchè sono chiusi), ho 4 anni e sono sterilizzata. Ho sempre vissuto in casa, sono educata e tanto dolce, mi piacciono le carezze e adoro sedermi vicino a qualcuno sul divano!
Non so perchè ma casa mia non mi hanno voluta più, ora sono in una nuova casa ma non potrò stare lì per sempre, anche se mi piacerebbe visto che li ho già conquistati con la mia dolcezza e mi adorano!
Ora mi trovo in Calabria ma sono adottabile anche al centro e al nord Italia, solo da persone serie e responsabili disponibili a firmare il modulo di adozione e a conoscere preventivamente una volontaria.
Per info
Serena
320-8443459

CATANIA - micina cerca casa con urgenza


Ricevo e giro...



purtroppo sono costretta a chiederti aiuto per una gattina. E' stata trovata a soli 15 giorni insieme a suo fratello, in uno scatolo di scarpe, con gli occhi ancora semichiusi. Li ho presi con me, li ho allattati e svezzati... Adesso, all'età di quasi due mesi, il maschietto è stato adottato, ma la femminuccia non riesco a sistemarla (solo perchè è femmina). E' stata sempre tenuta sotto controllo dal veterinario quindi scoppia di salute e ha già fatto 2 sverminazioni. Cerco qualcuno che abiti a Catania o provincia ma è molto difficile anche perchè andiamo incontro all'estate! Ti allego la foto, spero che qualcuno sia adatto. Per contattarmi puoi dare la mia e-mail oppure il numero 3407465832 oppure 3477038074.
GR

giovedì 11 giugno 2009

Adozione urgente a Pa




Il cane che vedete nella foto è un cucciolone di max un anno. E' salvo grazie a 2 volontarie che lo hanno sfamato e dissetato nei primi giorni del suo abbandono, quando, spaesato e spaventatssimo, vagava per le strade (zona Clinica Machiarella) in cerca di un riparo e di qualcuno che gli facesse una carezza. Adesso Mango è rinato, è di nuovo fiducioso e allegro. Ama la compagnia delle persone e degli altri animali. Si trova in stallo presso una pensione che però possiamo garantirgli solo x poco tempo. Le emergenze sn tante e le risorse sempre di meno, noi facciamo il possibile...ma Mango necessita di un'adozione. Il cane è stato visitato, sverminato, cosparso di antiparassitari e, dalle analisi, risulta un cane sano. Si preferisce una sistemazione con spazio esterno.
Per adottarlo o avere qlss info contattare
Silvia 3206040693
Mariella 3407472717

SERAFINO. ADOZIONE DEL CUORE. PALERMO


ragazzi è importante..giriamo il più possibile..

Un aiuto davvero grande per Serafino. Un adozione del cuore anche questa. Serafino è un gattone bellissimo di "mezza età" trovato per strada con una brutta ferita all'orecchio, molto dolce di carattere e mansueto. La ragazza che se ne sta occupando non appena ha visto che la ferita non si rimarginava ha pensato bene di portarlo dal veterinario. Probabilmente è immunodepresso, a questo si aggiunge un problema ai polmoni per cui Serafino è stato portato subito in pensione, ma chi se ne occupa non può più mantenerlo anche se è disposto a provvedere alle cure veterinarie se qualcuno lo adottasse. Ripotarlo in strada è molto rischioso viste le sue condizioni generali. Allego foto. Pubblicate ovunque e fate girare. Andrebbe bene per il momento anche uno stallo. E' importantissimo!!!!
Per info chiamate Gisella al num: 3471091481 o scrivetele all'indirizzo: b.gis@email.it.

ABRUZZO RICHIESTA DI AIUTO URGENTE

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DI CIBO SECCO E UMIDO PER GATTI E LETTIERE.
OGNI GIORNO UNA SQUADRA DI TRE VOLONTARI ACCOMPAGNATI DAI VIGILI DEL
FUOCO ALIMENTANO PIU' DI CENTO PUNTI DI RISTORO NELLE ZONE ROSSE DI
L'AQUILA.
CIO' SIGNIFICA CHE OGNI GIORNO CONSUMIAMO CIRCA 15 KG DI
SECCO E 5 KG DI UMIDO.
INOLTRE I GATTI FERITI E I CUCCIOLI RICOVERATI E
CUSTODITI DA NOI SONO MOLTISSIMI E NON ABBIAMO PIU' TERRA PER GATTI.
PER FAVORE, SE POTETE ORGANIZZARE RACCOLTE NEI SUPERMERCATI O AVETE
DELLE DITTE CHE CI AIUTEREBBERO, FATECELO SAPERE: E' VERAMENTE URGENTE.
GRAZIE A TUTTI
GRAZIE ALLE PERSONE CHE CI HANNO RISPOSTO E CHE CI
STANNO AIUTANDO.
ELVIRA E FABIANA 3933567046-3470810209

lunedì 8 giugno 2009

Fatelo sapere : VERGOGNA






IO MI SENTO MALE A GUARDARE QUESTE FOTO... A IMMAGINARE QUESTE CREATURE SOCIEVOLI E FIDUCIOSE CHE VENGONO MASSACRATE DA ESSERI IGNOBILI IN QUESTO MODO ORRIBILE...
E DIRE CHE LA DANIMARCA DOVREBBE ESSERE UN PAESE CIVILE...
QUESTO SIGNIFICA FORSE CHE - PERFINO NEI PAESI PIU' PROGREDITI - LA BARBARIE NON SI POTRA' MAI SEPARARE DALL'ESSERE UMANO???
IO MI SENTO M-A-L-E-E-E-E-E-E-E!!!!!!

RICEVIAMO ED INOLTRIAMO:

-INCREDIBILE CHE POSSA ESISTERE ! che fare, se non denunciare quello che sta ' accadendo, diffondendo il più possibile queste immagini.

....DANIMARCA : UNA VERGOGNA

BENCHE' QUESTO SEMBRI INCREDIBILE, OGNI ANNO, QUESTO MASSACRO BRUTALE E SANGUINARIO SI RIPRODUCE NELLE ISOLE FEROE, CHE APPARTENGONO ALLA DANIMARCA. LA DANIMARCA , UN PAESE SUPPOSTO 'CIVILIZZATO', MEMBRO DELL'UNIONE EUROPEA. TROPPE POCHE PERSONE AL MONDO CONOSCONO QUESTO AVVENIMENTO ORRIBILE E DEPROVEVOLE CHE SI RIPETE OGNI ANNO. QUESTO MASSACRO SANGUINARIO E' IL FRUTTO DI GIOVANI UOMINI CHE VI PARTECIPANO PER DIMOSTRARE DI AVER RAGGIUTNO L'ETA' ADULTA (!!). E' ASSOLUTAMENTE INCREDIBILE CHE NON SIA FATTO NIENTE AFFINCHE ' QUESTA BARBARIE CESSI. UNA BARBARIE CONTRO I DELFINI CALDERONES, UN DELFINO SUPER INTELLIGENTE E SOCIEVOLE CHE SI AVVICINA ALLA GENTE PER CURIOSITA'.

INVIA QUESTO MESSAGGIO A TUTTI I TUOI CONTATTI.


VERGOGNA ALLA DANIMARCA !!!


Fate sapere a tutti che in Danimarca massacrano ogni anno i delfini extra-intelligenti e socievoli per una festa così come fosse un carnevale. Solo le persone inutili pensano che tanto non cambia nulla e per questo rifiutano di inviare questo messaggio a tutti.

Speriamo che cambierà, chi lo sa!

L'Aquila- Emergenza gatti terremotati smarriti

L'Aquila : l'emergenza non è finita serve ancora aiuto!!!

Ciao a tutti...

se siete a conoscenza di persone che stanno cercando ancora GATTI dentro la citta' dell'Aquila dite a queste persone di scrivere e mandare le foto
sul sito www.animalipersieritrovati.org (emergenza abruzzo ) molti lo hanno gia' fatto, mi sono gia' stampata da questo sito tutte le foto e gli annunci
dei mici con le relative descrizioni e la Vie dove ipoteticamente si sono persi
....
Durante le alimentazioni che facciamo tutti i giorni, accompagnati sempre da ANGELI vestiti da VIGILI DEL FUOCO , cerchiamo di concentrare
l'attenzione nelle zone indicate , continuiamo a posizionare gabbie trappole.... lavoro esclusivamente di Sandro Tosone un volontario che dal giorno del terremoto non si e' fermato un minuto.... ne abbiamo ritrovati molti e speriamo di ritrovarne tanti altri.... anche se sono passati ormai due mesi da quel giorno MALEDETTO....

Intanto continuiamo a dare loro cibo e acqua .... a volte con molta difficolta' perche' e' una citta' devastata e capita che spesso ci chiudono le strade, magari per puntellare palazzi o buttare giu' muri.... cosi siamo costretti a spostare i punti di alimentazione....ma i mici sono piu' forti rispetto ai cani e fortunatamente loro sopravviveranno a questo delirio.....

PER FAVORE aiutateci a trovare anche stalli per CANI ....ormai il canile sanitario e' al collasso ....continuano le segnalazioni dalle varie tendopoli ...non ce li vogliono gli animali vicino le tende .... non ce la facciamo piu'..... vi prego.....non ci abbandonate...ora comincia il vero dramma per loro.....

grazie come sempre del vostro aiuto

Fabiana ed Elvira

347-0810209 - 393-3567046

fabiana_abruzzo@libero.it
elvira.damiani@tin.it

Palermo PENELOPE....DOLCISSIMA CUCCIOLA SOLA IN SPIAGGIA.......




PENELOPE E' UNA CAGNOLINA DI CIRCA 5 MESI CHE HA TROVATO RIPARO SU UNA SPIAGGETTA SOTTO LA BARCA DI UN PESCATORE.....LA ZONA IN CUI SI TROVA NN E' MOLTO BELLA E POI FRA L ALTRO IL PESCATORE FRA UN PO INIZIERA' AD USARE LA BARCA E LA PICCOLA NN AVRA' PIU' NESSUN RIPARO NE X IL SOLE NE X L UMIDITA' A CUI E' CONTINUAMENTE ESPOSTA VIVENDO IN RIVA AL MARE HA UN CARATTERE DOLCISSIMO ED E' DI TAGLIA MEDIO GRANDE.......ADOTTABILE CON CONTROLLI PRE E POST AFFIDO E FIRMA MODULO ADOZIONE X INFO PAOLA 3282135004
BARBARA 3471923909 Barbara D'Aquila Vicepresidente sez.ne Palermo



L.i.d.a. Lega Italiana dei Diritti degli Animali
Cell.:3471923909
www.lida.it
www.lidasicilia.netson.org
lidapalermo@live.it zora75@hotmail..it

RISCHIA DI ESSERE INVESTITO IN QUALSIASI ISTANTE......PORTIAMOLO VIA IN FRETTA DALLA STRADA!!!!! NAPOLI

*> AIUTATECI A TOGLIERLO DALLA STRADA!!!* * NAPOLI*
*> QUESTO CUCCIOLONE DI CIRCA 1 ANNO,TG MEDIA(CIRCA 15 KG) E' STATO "GETTATO
VIA" DA UN'AUTO IERI SERA, 26 MAGGIO, SU UNA STRADA A SCORRIMENTO
VELOCE.IL<http://veloce.il/>PICCOLO APPARE SPAESATO, SPAVENTATO
E NON SMETTE DI ATTRAVERSARE LA STRADA IN CERCA DELLO STESSO "BASTARDO" CHE
LO HA CONDANNATO A MORTE. E' UN'AGONIA, VEDERLO SFRECCIARE DA UN MARCIAPIEDE
ALL'ALTRO COL RISCHIO CONTINUO DI ESSERE INVESTITO, NON ESSENDO PER NIENTE
ABITUATO ALLA STRADA.
LO ABBIAMO AVVICINATO PER ASSICURARCI DEL SUO STATO DI SALUTE E DELLA SUA
ETA'.**SI E' MOSTRATO DA SUBITO BUONISSIMO E MOLTO DOLCE, IN EFFETTI SEGUE
OGNI PERSONA CHE LO DEGNA DI UNO SGUARDO NELLA SPERANZA DI RICEVERE DA LORO
UNA SEMPLICE CAREZZA O UN QUALSIASI GESTO DI AFFETTO.
VISTE LE NOSTRE EMERGENZE, NON ABBIAMO UN POSTO DOVE METTERLO, MA SE
RICEVIAMO PER LUI UNA RICHIESTA IMMEDIATA, LO METTIAMO PER UN PO' IN
PENSIONE IN ATTESA DELLA PARTENZA.
HA BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!!! *
*
*contattare rosaria 3394768181 rosder@libero.it pasquale 3933210334
zadu@hotmail.com ludovica 3483223694

Palermo da non credere


Per chi volesse contattare per il volpino di Palermo Cell 3469502413 Francesco o inviare una mail a palinuro68@libero.it

LA STORIA


Dopo aver trovato ieri, un cagnolino di razza volpino,vistosamente malconcio e con escoriazioni su tutto il corpo e varie ferite sanguinanti,nonchè la zampa posteriore rotta, che si era rifugiato , davanti l'ingresso principale,del complesso tre Torri, sede di Polizia e carabinieri,insieme ad un agente di ps, mi adoperavo nella ricerca di un primo soccorso, chiamavamo quindi il canile comunale, che rispondeva, che non avevano operatori disponibili da poter mandare e che alle 16 e 30, questo era pressochè impossibile perchè i veterinari erano già andati via. Andavo personalmente al rifugio del cane e li mi veniva detto che erano al completo e che dovevo provvedere con mezzi miei. Chiamavo un solerte veterinario, che dopo un attento sguardo, mi dava la propria disponibilità nel prestargli ,le cure necessarie, ma dovevamo trovare un posto ove ricoveralo. Vano tentativo anche questo, perchè neanche a pagamento lo avrebbero preso in questo stato. Stamane, dopo non aver dormito al pensiero di questo povero essere indifeso,con l'aiuto di un agente di ps, caricavo il cane sulla mia auto dirigendomi al canile municipale per le dovute cure. Qui trovavo degli impiegati, della società GESIP, molto gentili, che mi dicevano di aspettare l'impiegato comunale, che giunto sul posto, alquanto contrariato, mi diceva che io non avevo il diritto di raccogliere il cane dalla strada ma era compito loro, nel momento in cui, ciò fosse stato possibile(a cane morto) e dunque ero passibile di multa per il grave reato commesso. Lascio a voi i commenti!! rimanevo letteralmente esterefatto, dopo aver fatto l'impossibile, anche questo!!avrei dovuto attendere che il cane morisse o venisse falciato da un auto o meglio, avrei dovuto voltarmi da un altra parte e far finta che non fosse mai esistito! be, amici, vi invito tutti , nessuno escluso, ad occuparvi di lui, anche andandolo a trovare al canile o chiedendo informazioni su di lui. Mi auguro che guarisca e trovi una famiglia che lo accolga con l'amore che gli è stato brutalmente negato.
Vi ringrazio
Con affetto
Francesco Pellerito
Vi prego di condividere la seguente nota e fare girare.
Ps: chi fosse interessato ad adottarlo, mi contatti pure
Oggi29/05/09, sono andato a trovarlo, era molto giù, ma è assistito dai medici, con professionalità. Dalla radiografia, abbiamo scoperto che gli hanno sparato e la rosa dei pallini è all'interno del suo corpo,dappertutto.
Comunque una piccola precisazione, l'ufficiale comunale è solo un esecutore di quella che è una norma sbagliata, ma malgrado ciò il cane è stato prontamente ricoverato lì, dunque io non ho nulla contro di lui, è solo la norma che fa acqua.