sabato 30 maggio 2009

I numeri utili per pronto animali, abbandoni, maltrattamenti per Regione


INSERITE QUESTO BANNER NEL VOSTRO SITO O BLOG!


Ciao a tutti,
si avvicina l'estate e rischiamo di non essere pronti alle emergenze.
Sul sito della mia associazione per i diritti degli Animali "Apertis Verbis" abbiamo fatto la raccolta dei NUMERI UTILI, dal maltrattamento all'abbandono, più tutti i contatti degli organi di polizia, carabinieri, etc, che possono essere importanti da stampare e tenere con sé in caso di spostamenti.
Se volete poi contribuire ad arricchire questo database, le vostre segnalazioni saranno preziosissime, in primis per gli Animali.

E' semplice:
andate su www.apertisverbis.org e cliccate alla pagina [segnalazioni urgenti - pronto soccorso - numeri utili]
Sono anche divisi per Regione.


Ricordo inoltre: www.dogwelcome.it , il sito per viaggiare ovunque con i vostri animali al seguito!

Grazie,

Asia Giordano

giovedì 28 maggio 2009

CANE A RISCHIO.. VIENE MALTRATTO TUTTI I GIORNI DA BAMBINI- MESSINA.



RICEVO E GIRO...

E' MALATO, IN UNO STALLO "DI FORTUNA", DOVE I BAMBINI CONTINUANO A
MALTRATTARLO.............QUESTO CANE RISCHIA DI MORIRE O SPARIRE
PER SEMPRE...........CHIEDIAMO A TUTTA ITALIA, A CHI LEGGE IL SUO
DISPERATO GRIDO DI AUTO, TRAMITE LA VOCE DEI
VOLONTARI, UNO STALLO/ PENSIONE/FAMIGLIA.....UN POSTO DOVE POTERSI SALVARE LA
VITA!!!!!!!!!!!!!!!! VI PREGO DI NON DIMENTICARLO...........
MARGHERITA




QUESTO POVERO CAGNONE PASTORE TEDESCO E' STATO RINVENUTO QUESI
MORTO IN PROVINCIA DI MESSINA DA UNA VOLONTARIA.

NON RIUSCIVA NEMMENO A REGGERSI SULLE SUE ZAMPE.
E' STATO CURATO ED ACCUDITO. PURTROPPO HA LA LESMANIOSI ANCHE SE I
VALORI DOPO LA TERAPIA SONO DI MOLTO RIENTRATI.

LO STALLO DOVE SI TROVA E' DI FORTUNA E NON E' SICURO.....RISCHIA
TUTTI I GIORNI DI SUBIRE ANGHERIRE DA ALCUNI BAMBINI ED ADESSO
ANCHE IL CALDO CHE AUMENTA LO COSTRINGE IN UNA PICCOLA CUCCIA CON
POCA OMBRA.....

A CHIUNQUE POSSA AIUTARLO A CONQUISTARE UNA VECCHIAIA ACCETTABILE,
PER FAVORE CONTATTI SIMONA.

NON GLI RESTA TANTO DA VIVERE....MA VORREMMO CHE GLI FOSSE
RISERVATA UNA FINE DEGNA DELLA SUA BONTA' E DOLCEZZA E CHE AVESSE
QUELLO CHE NON HAI MAI AVUTO FINO AD OGGI.

Per qualsiasi info e pubblicazione annuncio, fate riferimento a
questi contatti:

SIMONA: 349.0600182
miaomiao79@hotmail.it

Grazie.

Affitto villino per animali e padroni


RICEVO E GIRO....


Ciao a tutti, ho un villino in abruzzo a Scanno che ogni anno affitto per le vacanze. Mi sono detta perchè non scrivere a tutti coloro che ho in rubrica che hanno degli animali e che conoscono persone che li hanno e che hanno spesso difficoltà a trovare un posto dove andare portanto anche i loro amici pelosi?
Ci sono tre camere da letto, un salone e doppi servizi, quindi con 7/8 posti letto e poi un giardino. Si trova a pochi metri dal lago.
Ciao a tutti e buone vacanze

--
Sabrina Nocente
Vice Presidente amiCOniglio
329/8049576
sabrina@amiconiglio.it





Ricevo e giro..

Ciao a tutti, ecco l'ennesimo appello disperato da Agrigento: tantissimi cani abbandonati, amministrazioni latitanti, popolazione locale indifferente (nella migliore delle ipotesi)!!!
Le conseguenze di tutto ciò le pagano sempre loro...e noi che impazziamo nel tentativo di rispondere alle tantissime emergenze! ti prego di inoltrare questo appello a più persone possibile nella speranza di trovare loro una casa, alcuni stanno crescendo (Tota, Gerlandina ed Angela) ed ormai sono al limite per riuscire a trovare una famiglia che li accolga...dai facciamo il miracolo (anche questa volta)!!!
Per qualsiasi info o chiarimenti: 349.8111610
Grazie sempre per tutto...
Sandro

Ps: per chi avesse seguito la storia di Rita, il molossoide affidato dall'ENPA di Agrigento al ragazzino diciottenne e scaricato in strada poco dopo, purtroppo vi sono ulteriori sconcertanti risvolti. Infatti l'ENPA, allo stesso idiota, aveva affidato lo stesso giorno altri 2 cani (uno dei quali molossoide anch'esso) dei quali ovviamente non vi è più traccia!!!!
Che dire?! ...vi farò sapere.



Associazione Animalista Aronne ONLUS
Via Pausania SN - 92100 - Agrigento
Ccp 37317625
IBAN: IT 58 Z 07601 16600 0000 373 17625

mercoledì 27 maggio 2009

Palermo: dolcissima cucciolona cerca casa


Ricevo e giro...

Ciao a tutti,
da qualche giorno è entrata al Rifugio una dolcissima cucciolona di circa 6
mesi. Giocherellona e affettuosissima, gode di ottime condizioni di
salute...ma è ancora troppo piccola e il rifugio, nonostante l'amore e le
attenzioni di noi volontari, non è un buon posto per crescere....ha bisogno
di una vera famiglia.

Aiutateci a trovarle un padrone.

Potete venirla a trovare al Rifugio del Cane Abbandonato della Favorita
(Lega Nazionale per la Difesa del Cane ­ Sezione di Palermo) dal lunedì al
venerdì dalle 15 alle 18, sabato e domenica dalle 10 alle 14.
Viale Diana n°3, Palermo
www.legadelcane-pa.org
rifugiofavorita@libero.it
Per ulteriori informazioni contattare Giuseppe Carollo (3891937739)

Spagna! - scrivere contro l'orrore subito dalla povera Regina.....

RICEVIAMO ED INOLTRIAMO.

DEDICATA ALLA CAGNOLINA VIOLENTATA E UCCISA UNA MANIFESTAZIONE IL 7 GIUGNO
A CARCAIXENT IN SPAGNA

jlrzapatero@ presidencia. gob.es
sala_prensa@ Justicia. es ;prensa@mju.es


Oggetto: GIUSTIZIA PER REGINA...... .

Maria teresa de Carolis scrive:

NON HO PAROLE PER DIRVI LO SDEGNO E L'ORRORE CHE PROVO ADESSO PER I
MOSTRI CHE HANNO FATTO QUESTA ATROCITA', VI PREGO SPEDITE LA LETTERA
ED INVITATE TUTTI I VOSTRI CONTATTI A FARLO, GRAZIE


Regina, cagnetta torturata e violentata nel suo rifugio. Per favore fate
girare
Regina, un incrocio di mastino di 5 anni, che è stata trovata
torturata e violentata nel suo rifugio, è sul punto di divenire il
simbolo delle associazioni per la protezione dei cani in Spagna.

Regina era un incrocio di Mastino di 5 anni. Era già stata tradita
dall'uomo che l'aveva abbandonata, viveva nel rifugio
dell'Associazione Ribercan a Carcaixent (Spagna). Il gruppo che se ne
occupava cercava di guadagnare dolcemente la fiducia di questa cagna
timorosa ed impaurita e ci stava riuscendo. Poco a poco Regina si
lasciava accarezzare e si faceva anche coccolare.
Ma un mattino l'equipe del Rifugio scopre una terribile scena
dell'orrore. Le serrature sono sono state distrutte, 3 cani sono stati
portati via e uno di essi sarà ritrovato gettato sotto un recinto.
Ma soprattutto, scoprono la loro Regina, morta, di una morte atroce.le
sue zampe sono state legate con del filo di ferro perché non potesse
difendersi e questi mostri l'hanno evidentemente violentata.Si sono
anche "divertiti"ad introdurre dei frutti nel suo orifizio anale, in
più presentava segni di violenti colpi sulla testa, ed il muso
stravolto dal dolore che riposava in un mare di sangue.
La storia di questo innocente animale, vittima di perversi zoofili ha
già fatto il giro dell'Europa e molte Associazioni per la Protezione
dei cani spagnoli, levrieri e non,sperano di proporla di come simbolo
al fine di mettere fine e di punire questi atti inumani. Numerosi
artisti locali hanno apportato il loro sostegno in omaggio a Regina, e
una manifestazione le è stata dedicata per il prossimo 7 Giugno a
CARCAIXENT.

Bisogna sapere che ogni anno, in Spagna, 50000 levrieri (galgos)
muoiono bruciati vivi, vittime di strangolamento lento, trascinati
dietro le vetture, oppure ancora spellati vivi. I più fortunati sono
uccisi con una botta sulla testa oppure abbandonati. Queste torture
sono dovute all'abitudine dei proprietari il cui principio è quello di
punire il cane, diventato inefficace per la caccia, e torturarlo fino
alla morte. Nel paese della corrida il cane da fare soffrire è
diventato un gioco divertente e gli autori di questi atti se ne
vantano sicuri dell'impunità . E' la ragione per cui la tortura si
estende anche ai cani di altre razze, cani da caccia e non, e noi non
possiamo lasciar fare questo in un paese membro dell'Unione Europea.

Se volete dare il vostro sostegno e lottare contro questa barbarie:
Ecco il testo da copiare- incollare ed inviare per mail al Presidente
del Governo Spagnolo Josè Luis Zapatero a questo indirizzo:
jlrzapatero@ presidencia. gob.es
Anche al Ministero della Giustizia
sala_prensa@ Justicia. es;prensa@mju.es

____________ _________ _________ _________ ___
Señor Presidente,

Regina era una perra preciosa y buena. Ella esperaba pacientemente en
el refugio donde estaba acogida (RIBERCAN) esa familia que la
adoptaría y la haría muy feliz. Pero lo que ella no esperaba, era que
unos despiadados y abominables criminales le harían una de las peores
bajezas, VIOLARLA!

Regina fue violada por unos hombres que la martirizaron sin ningún
remordimiento o compasión. Regina murió en unas circunstancias,
terribles y con mucho sufrimiento. Le introdujeron objetos por sus
partes genitales. Los voluntarios del refugio la encontraron en medio
de un charco de sangre!!
Estos salvajes, destrozaron la valla del Refugio, la sacaron de su
pequeña caseta y después la violaron y torturaron.

La violación es un crimen castigado por la ley, pero doble crimen si
se comete con animales. Este acto no es solamente inmoral, si no que
también va contra la naturaleza. Es impensable que los humanos puedan
satisfacer sus necesidades sexuales con los animales.

El vicio y la violencia corrompen una sociedad entera!

No hay que dejar que la muerte de Regina quede impune, al contrario,
hay que hacer todo lo posible para que la zoofilia sea castigada con
pena de cárcel, tal y como pasa con la pedofilia,
Las leyes tienen que ser aplicadas y no se puede tolerar ningún tipo
de presión sobre los jueces.
Hoy, el refugio RIBERCAN pide ayuda y nosotros respondemos a su
llamada de auxilio para que las autoridades españoles tomen medidas
severas contra esta infamia.

Señor Presidente, por favor, no deje este crimen impune. En memoria de
Regina, pequeña víctima de los instintos más bajos de los hombres, y
en nombre de todos los animales que sufren la perversión de estos
monstruos llamados humanos.

Le saludamos atentamente, esperando tenga en consideración el motivo
de esta carta.

Nom- Nome
Prénom-Cognome
Ville-Città
Pays-Nazione
____________ _________ _________ _________ _________ _________ _________ _

Traduzione del testo:

Signor Presidente,
Regina era una belle a gentile cagnetta, era molto malinconica nel suo
rifugio di RIBERCAN in Spagna. Aspettava dunque pazientemente una
famiglia, ma quello che non si aspettava è la sorte impietosa che
abominevoli criminali stavano per farle subire: La violenza!

Regina ha subito la violenza degli uominiche l'hanno martirizzata
senza l'ombra di un rimorso. E' morta dopo inaudite sofferenze. I suoi
organi genitali furono penetrati da alcuni oggetti. Regina fu
ritrovata in un mare di sangue! Distrutte le serrature del rifugio i
suoi assassini l'hanno tolta dalla sua minuscola cuccia e, dopo,
l'hanno violentata e torturata.
La violenza è un crimine punito dalla legge, ma è doppio crimine se
compiuto sugli animali, perché questo atto è non solo immorale, ma
soprattutto contro natura: non è concepibile che degli esseri umani
possano sfogare i loro istinti sessuali su degli animali. Il vizio e
la violenza sono malattie che corrompono una società intera. La morte
di Regina non deve restare impunita, DOBBIAMO, al contrario, fare di
tutto perché la zoofilia sia condannata alla prigione, come la
pedofilia che porta alla violenza sui bambini. Le leggi devono essere
applicate e nessuna pressione sui giudici può essere tollerata. Oggi
il rifugio di RIBERCAN chiede aiuto. Rispondiamo dunque al suo appello
affinchè le autorità spagnole adottino misure severe contro questa
ignominia.

Signor Presidente, non lasci impunito questo crimine, in memoria di
Regina, piccola vittima degli istinti peggiori degli uomini, e nel
Nome di tutti gli animali che subiscono la perversione di questi
mostri che si dicono umani!.

Vi preghiamo di credere, Signor Presidente, nell'espressione della
nostra più alta considerazione.

Nome, Cognome
Città
Nazione

martedì 26 maggio 2009

Mici allattati al biberon cercano famiglia - Ass. Aronne Agrigento


Eccomi nuovamente...i "pulcini" in questione sono stati buttati nel cassonetto appena nati (tanto per cambiare)!!! Due nostri volontari li hanno cresciuti ed ovviamente avendo già un piccolo zoo, in appartamento, non possono assolutamente tenerli.
Sono 3, due maschietti ( i mici rossi) ed una femminuccia (la nera), hanno 40 giorni e sono pronti per la loro nuova vita...
Vi prego è davvero urgente perchè non avendo un gattile non sapremmo fisicamente che alternative proporre.
I piccoli sono ad Agrigento ma per un'ottima adozione si vaglia tranquillamente tutta Italia.
Per info e chiarimenti potete chiamare il 380.9048200 (Emanuele) o il mio 349.8111610.
Un abbraccio Sandro


Associazione Animalista Aronne ONLUS
Via Pausania SN - 92100 - Agrigento
Ccp 37317625
IBAN: IT 58 Z 07601 16600 0000 373 17625

DIFFONDETE!!!!

(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

Dal rifugio La favorita di Palermo

La nostra Associazione ha ricevuto notizie circa la presenza di una individuo
di sesso maschile che in più luoghi di Palermo ed in particolare modo nel
marciapiede antistante Oviesse di via Libertà e alla domenica a Mondello,
chiede offerte a favore del Rifugio del Cane Abbandonato.
Il presente comunicato per informare tutta la cittadinanza che questa
persona nulla ha a che spartire con la nostra Associazione e che le offerte
che i cittadini gli concedono non vanno al sostentamento del Rifugio del
Cane Abbandonato della Favorita da noi gestito.
Le raccolte organizzate dalla nostra Associazione sono invece sia
pubblicizzate attraverso gli organi di stampa, pubblicate sul nostro sito e le
offerte sono chiesti da volontari che esibiscono un badge riportante i dati
dell’associazione.
Inoltre diffideremo immediatamente questo individuo che, appellandosi alla
sensibilità animalista dei palermitani ed usando il nostro nome cane abbandonato>, si fa concedere offerte in denaro e, segnalatoci da
nostri sostenitori, vende cuccioli di cane per la strada, pratica
assolutamente illegale e immorale.
Il Rifugio del Cane Abbandonato della Favorita, sito in viale Diana, 3 è
aperto al pubblico dal martedì al venerdì dalle ore 15 alle 18, il sabato dalle
12 alle 16 e la domenica dalle ore 10 alle 14.
I numeri soprascritti non sono pubblicabili.
Il Presidente
Elena La Porta
Lega Nazionale per la Difesa del
Cane – sezione di Palermo
RIFUGIO DEL CANE
ABBANDONATO DELLA FAVORITA
Viale Diana, 3 – Palermo
Responsabile: Elena La Porta
www.legadelcanepa.
org
rifugiofavorita@libero.it
339 4651043 e 333 9911882

mercoledì 20 maggio 2009

Prossime Mostre.....


PROSSIMA MOSTRA:

LA MIA PROSSIMA MOSTRA PERSONALE SI TERRA' A PALERMO

ALLA GALLERIA DI VILLA NISCEMI

DAL 3 LUGLIO AL 9 LUGLIO 2009

DAL TITOLO:

IL COLORE DELL'ANIMA


Vi ricordo il mio sito personale di pittura

http://www.silviacampione.it

lunedì 18 maggio 2009

Benvenuti nel mio Blog



Da oggi 15 Maggio 2009 è nato il mio Blog

CREATO PER TUTTI QUELLI CHE COME ME AMANO PROFONDAMENTE GLI ANIMALI E L'ARTE
IN TUTTE LE SUE FORME ARTISTICHE ESISTENTI AL MONDO '........

BENVENUTI..:-)

Il mio sito di pittura....Forme colori esplosioni dell'anima


Sito personale della pittrice siciliana Silvia Campione: la sua biografia, riconoscimenti, recensioni, mostre personali e collettive mettono in evidenza la professionalità dell'artista che, con le sue multitecniche, esprime i colori caldi della sua terra nativa. Un gesto di cuore lo dedica a tutti gli animali abbandonati, donando loro in beneficenza una parte del ricavato sulle opere vendute.